IRIS 

Questo sito installa nel computer del visitatore "cookies tecnici" per conservare alcune informazioni che aiutano il corretto funzionamento del sito

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Tempo sociale e neoliberismo

Velocità, competizione e nuove forme di alienazione

a cura di Andrea Valzania, Carocci Editore 2016

Dopo avere introdotto le principali teorie sociologiche sul tema, il volume affronta le trasformazioni che hanno interessato il tempo nel Novecento, evidenziandone il legame indissolubile con il lavoro.

L’avvento del neoliberismo, tuttavia, caratterizzato da processi di accelerazione e competizione senza precedenti, ha prodotto la crisi dei confini nei quali restavano inquadrate le più rigide temporalità moderne (lavoro e loisir, festività e non, giorno e notte). Tra le conseguenze più significative vi sono la presentificazione dell’esistenza, la deriva narcisistica delle relazioni ed il proliferare di nuove forme di alienazione.

Di fronte a questi scenari, diventa necessario proporre una nuova teoria critica in grado di smascherare gli effetti patogeni sugli individui e di ipotizzare risposte - se non di trasformazione - di resistenza rispetto ad essi.

Andrea Valzania, dottore di ricerca in Sociologia, svolge attività di ricerca presso Iris Prato e insegna sociologia del lavoro presso l’Università di Siena. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Vendere e comprare. Processi di mobilità sociale dei cinesi a Prato, (a cura di, con F. Berti e V. Pedone), Pisa, Pacini, 2013; Trasformazioni del lavoro e percorsi di mobilità. Dal successo inatteso al successo difficile, Milano, Franco Angeli, 2016

 Stampa  Email

L’Isola che c’è. Microcredito e azione pubblica in Sardegna

Un volume analizza l’impatto del programma di Microcredito della Regione Sardegna nell’ambito del servizio di valutazione del Fondo Sociale Europeo realizzato da Iris.

a cura di Filippo Barbera e Antonello Podda, Egea Milano 2016

Il difficile accesso al credito è uno degli ostacoli più rilevanti che, in Italia come altrove, impedisce la creazione di nuova impresa. Il sistema bancario fatica a innovare i criteri tradizionali, che continuano ad appoggiarsi sulla richiesta delle c.d. “garanzie reali”. La filosofia del Microcredito rifiuta questa impostazione conservatrice e assegna fiducia alle persone “non bancabili”, assumendo che capacità e spirito imprenditoriale siano doti diffuse e non riservate a pochi, eroici, animal spirits. Sulla scorta di questi principi, la Regione Sardegna ha ideato nel 2009 un innovativo sistema di Microcredito a valere sulle risorse del Fondo Sociale Europeo, arrivando a erogare a oggi più di € 80 milioni. Il libro ricostruisce la genesi della policy, i suoi meccanismi di funzionamento e gli effetti sul tessuto imprenditoriale dell’Isola.

Il materiale empirico è tratto dal lavoro di valutazione del Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo della Regione Sardegna per gli anni 2007 – 2013, realizzato da IRIS Srl. I rapporti di valutazione sono reperibili qui: www.sardegnaprogrammazione.it

 Stampa  Email

The realm of entrepreneurship: the local perspective

The Department of Economics and Management and the Ph.D. program in Development Economics and Local Systems at the University of Trento - in cooperation with the University of Zhejiang and the University of North Carolina – are organizing the workshop on “The Realm of Entrepreneurship: The Local Perspective”.

http://webmagazine.unitn.it/evento/ateneo/10750/the-realm-of-entrepreneurship-the-local-perspective

 

 Stampa  Email

Call for Papers Artimino 2016

Call for Papers 2016

INCONTRI DI ARTIMINO SULLO SVILUPPO LOCALE EDIZIONE 26 : 21-23 novembre 2016

Call for papers 2016: “Luoghi, reti e attori del cambiamento. Manifattura digitale, finanza alternativa, nuovi scenari territoriali

Gli Incontri di Artimino 2016 prevedono una specifica sessione dedicata alla presentazione e discussione di working papers inediti, presentati in particolare da giovani ricercatori, realizzata in collaborazione con Cambio. Rivista sulle trasformazioni sociali, con c.Met05 Centro interuniversitario di studi di economia applicata alle politiche industriale, allo sviluppo locale e all’internazionalizzazione, e col Dottorato Development Economics and Local Systems - DELoS, Università di Firenze e di Trento, ma aperta anche ai ricercatori di altre scienze sociali e territoriali.

Il tema della Call for papers di quest’anno è legato ai contenuti dell’ultimo volume di Giacomo Becattini: “La coscienza dei luoghi. Il territorio come soggetto corale” Con un dialogo tra un economista e un urbanista, di Giacomo Becattini e Alberto Magnaghi. Si ricordano a titolo esemplificativo alcune tracce: La dialettica fra la forza disgregatrice delle relazioni capitalistiche, finanziarie ed oligopolistiche globali, da una parte, e dall’altra il potere contro-bilanciante dei luoghi in senso proprio, cioè con un senso di appartenenza sviluppato intorno a tradizioni ed eventi e in rapporto con un insieme di specializzazioni produttive locali e di beni comuni territoriali. Opportunità e rischi di relazioni cooperative locali e attente al bene comune, anche in termini di produttività generale e comparata. La combinazione coi meccanismi della concorrenza e delle reti. Le condizioni che possono rafforzare il potere contro-bilanciante, in particolare le politiche centrate suoi luoghi e sulle relazioni fra luoghi.

Ricercatori e studiosi sono invitati a presentare le loro proposte di paper al Comitato scientifico, scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (oggetto: call for papers Artimino 2016).

L’abstract, di massimo 500 parole, dovrà essere inviato entro il 30 Settembre 2016 15 Ottobre 2016;
quattro contributi saranno selezionati entro il 10 Ottobre 2016 20 Ottobre 2016 e potranno essere presentati e discussi nella sessione pomeridiana del 22 Novembre.
Gli autori degli abstract selezionati saranno invitati a produrre un paper che sviluppi i temi della proposta entro il 10 Novembre 2016 15 Novembre 2016.

 

Riepilogo date rilevanti:

 

- entro il 15 Ottobre 2016: invio degli abstract

- entro il 20 Ottobre 2016: comunicazione degli astract selezionati per la presentazione

- entro il 15 Novembre 2016: invio dei paper

 Stampa  Email

Call for Papers Artimino 2015

Call for Papers 2015

INCONTRI DI ARTIMINO SULLO SVILUPPO LOCALE XXV EDIZIONE : 18-20 novembre 2015

Call for papers: “Lo sviluppo locale in transizione: cittadinanza sociale, gestione della diversità e nuova industria”
In collaborazione con Cambio. Rivista sulle trasformazioni sociali (http://www.cambio.unifi.it/)

Gli Incontri di Artimino 2015 prevedono una specifica sessione dedicata alla presentazione e discussione di working papers inediti riguardanti esperienze, esempi e casi di sviluppo locale in
transizione.
Ricercatori e studiosi sono invitati a presentare le loro proposte di paper al Comitato scientifico, scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (oggetto: call for papers Artimino 2015).

L’abstract, di massimo 500 parole, dovrà essere inviato entro il 14 settembre 2015; quattro contributi saranno selezionati entro il 21 settembre 2015 e potranno essere presentati e discussi nella sessione pomeridiana del 19 novembre. Gli autori degli abstract selezionati saranno invitati a produrre un paper che sviluppi i temi della proposta entro il 30 ottobre 2015. Le quattro proposte individuate per la presentazione durante gli Incontri di Artimino ed eventuali altri papers di rilievo saranno pubblicati sulla rivista Cambio. Rivista sulle trasformazioni sociali, http://www.cambio.unifi.it/ nel corso dell’anno 2016.

 

Saranno favoriti in particolare approfondimenti in tema di:

• Nuove forme di welfare territoriale, relazioni industriali territoriali, pratiche locali di integrazione tra crescita economica e coesione sociale;

• Gestione della diversità: trasformazioni del profilo culturale, assiologico e socio-economico dei contesti locali, con particolare riferimento alle ricadute in termini di policies e pratiche locali;

• Percorsi di trasformazione dei sistemi manifatturieri locali.

 

 

Riepilogo date rilevanti:

 

ATTENZIONE! Diversamente da quanto riportato in precedenza, la data entro cui inviare gli abstract è stata posticipata al 14 settembre 2015.
Segue il nuovo riepilogo delle date rilevanti:

 

- entro il 14 settembre (era 31 luglio) 2015: invio degli abstract

- entro il 21 settembre (era 11 settembre) 2015: comunicazione degli astract selezionati per la presentazione

- entro il 30 ottobre 2015: invio dei paper

 

 Stampa  Email